Forlì: in casa con la droga, arrestata una coppia lei nigeriana lui veronese

2' di lettura 30/11/2020 - I Militari della Sezione Operativa del Comando Compagnia di Forlì, nel notte tra mercoledì e giovedì a seguito di un mirato servizio finalizzato al contrasto del consumo e traffico di stupefacenti, hanno tratto in arresto due conviventi, residenti nel forlivese di cui una 44enne di nazionalità nigeriana e l’altro del veronese di 44 anni, entrambi con numerosi precedenti penali, perché trovati in possesso di oltre mezzo kg di marijuana, 25 grammi di hashish e 10 grammi di eroina in parte già suddivisa in dosi pronte per essere cedute e, circa 100g di sostanza da taglio.

Nel corso di un’operazione di polizia finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope, si è appreso che i due potessero detenere presso la loro abitazione a Forlì, diversa sostanza stupefacente da cedere poi a terzi. Pertanto i militari dell’Arma hanno effettuato diversi sopralluoghi nelle vicinanze di detta abitazione in attesa del rientro dei due conviventi.

Verso le ore 21.00 circa la coppia ha fatto rientro presso la propria abitazione a bordo di un’autovettura di proprietà della donna. Accertata la presenza di entrambi si è dato inizio alla perquisizione nelle diverse stanze dell’abitazione, dove in particolare, nella camera matrimoniale è stato rinvenuto gran parte dello stupefacente oltre a tutto il materiale necessario per il taglio, peso e confezionamento.

Alla luce di quanto riscontrato durante la perquisizione i due sono stati dichiarati in stato di arresto, previa comunicazione telefonica al Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Forlì Dott. Filippo Santangelo Sost. che, ha disposto che gli arrestati fossero ristretti in camera di sicurezza in attesa di rito direttissimo.

Nella mattinata del 26 novembre si è svolta per entrambi l’udienza presso il Tribunale di Forlì che si è conclusa con la Convalida dell’arresto per entrambi, l’obbligo di dimora nel Comune di Forlì e la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. due volte al giorno.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Forlì.
Per Telegram cercare il canale @vivereforli o cliccare su https://t.me/vivereforli

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivereforli/ e Twitter: https://twitter.com/VivereForlì






Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2020 alle 14:33 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 198 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDW4