Venezia: soccorso canoista in pericolo nel canale delle Navi

1' di lettura 06/06/2022 - Nel pomeriggio di domenica 5 giugno, i militari della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Venezia, nell’ambito della normale attività di istituto volta al controllo del territorio della Laguna Veneta nel corso della manifestazione remiera denominata “Vogalonga”, nel canale delle Navi all’altezza della fermata dell’Isola della Certosa, notavano una persona a bordo di una canoa monoposto, di colore rosso.

L'uomo, in palese difficoltà, agitava le braccia cercando di attirare l’attenzione dei militari stessi, i quali raggiungevano immediatamente il soggetto, un uomo di 58 anni, di nazionalità Ungherese.

Da una prima valutazione si constatava che la persona era in forte stato di shock, tremante, con respiro affannoso e privo di forze, che chiedeva di essere aiutato in quanto impossibilitato a proseguire la navigazione. Si procedeva, quindi, a fornire la giusta assistenza all’individuo, con relativa messa in sicurezza a bordo dell’unità del Corpo.

Il soggetto veniva accompagnato in una zona sicura (Terminal Punta Sabbioni) e garantito il rientro presso il camping ove era ospitato, per le successive cure mediche necessarie.






Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2022 alle 16:22 sul giornale del 07 giugno 2022 - 102 letture

In questo articolo si parla di veneto, niccolò staccioli, Vivere Veneto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c0SF





logoEV