Vino, Zaia: "No etichette Irlanda, Italia dia battaglia" - Video

1' di lettura 15/03/2023 - (Adnkronos) - Nella battaglia contro l'etichettatura del vino che l'Irlanda ha deciso di adottare "spero che l'Italia faccia da apripista, visto che siamo il primo produttore di vini al mondo, con 60 mln di ettolitri.

Il confronto è tra chi ha agricoltura e chi non ce l'ha: non c'è solo un dato economico, ma anche una battaglia da portare avanti, visto che rappresentiamo un giacimento dell'agroalimentare, con oltre 4.500 prodotti tipici. Se passa questa nuova etichettatura, sarà la fine per l'agricoltura identitaria". Lo dice il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, già ministro dell'Agricoltura, a Bruxelles a margine della plenaria del Comitato Europeo delle Regioni. L'Irlanda ha deciso di etichettare le bottiglie di bevande alcoliche con avvertimenti su presunti rischi per la salute, come accade per i tabacchi. 





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 15-03-2023 alle 18:16 sul giornale del 16 marzo 2023 - 10 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXIT





logoEV
qrcode