SEI IN > VIVERE VENETO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Padova: Irene Grandi in concerto al Jazz Festival

4' di lettura
32

La venticinquesima edizione del Padova Jazz Festival giunge al suo momento culminante: le tre serate consecutive che si terranno al Teatro Verdi con i big del cartellone della kermesse jazzistica. Si inizia con una delle più note cantautrici italiane, Irene Grandi, che sta riscoprendo le radici afroamericane con il suo progetto “Io in blues”:

giovedì 16 novembre alle ore 21 si esibirà accompagnata da Max Frignani alla chitarra, Gianluca Tagliavini all’organo Hammond, Piero Spitilli al basso elettrico e Fabrizio Morganti alla batteria.

Nel pomeriggio, alle ore 18:30, a Nuova Sant’Agnese (Fondazione Peruzzo) si esibirà la cantante Vanessa Tagliabue Yorke, accompagnata dal pianista Giulio Scaramella in un programma di classici del song book statunitense: è il primo di tre concerti pomeridiani nella stessa sede dedicati al jazz italiano al femminile.

Nata a Firenze nel 1969, Irene Grandi coltiva il suo talento in un lungo periodo di crescita musicale nell’ambiente fiorentino e toscano. La sua carriera ‘esplode’ nel 1994 grazie alla partecipazione al festival di Sanremo nella categoria “Nuove proposte”. Un successo rilanciato immediatamente dall’album di esordio, per il quale compone canzoni anche assieme a Jovanotti ed Eros Ramazzotti. Da allora è sempre rimasta nel pantheon dei cantautori nazionali, con una carriera ricca di collaborazioni sia italiane (Vasco Rossi, Pino Daniele, Claudio Baglioni, Elio e le Storie Tese, Tiziano Ferro…) che internazionali (Youssou N’Dour, Patti Smith…).

Ma Irene Grandi è un’artista che ha sempre cercato di cambiare pelle, come dimostrano le sue collaborazioni con Stefano Bollani, i Pastis, Stewart Copeland (come protagonista della sua opera rock The Witches Seed). E lo dimostra ancora una volta con “Io in Blues”: un ritorno ai tempi in cui si esibiva nei piccoli club interpretando i grandi successi del blues e del soul. Nel nuovo progetto live troveranno dunque posto canzoni di Etta James, Otis Redding, Willie Dixon, Tracy Chapman, Sade, ma anche brani di Pino Daniele, Lucio Battisti, Mina e della stessa Irene, riarrangiati in chiave rock-blues.

“The Princess Theatre” si ispira alla collaborazione iniziata nel 1915 tra Jerome Kern, Guy Bolton e P. G. Woodehouse, che portò alla creazione di una serie di musical noti anche come “The Princess Theatre Shows”, poiché questi spettacoli di successo furono prodotti al Princess Theatre di New York. Si trattava di un piccolo edificio ad ovest della 39° Strada che poteva contenere al massimo duecentocinquanta persone, accogliendole in una dimensione intima e raffinata che caratterizzò anche la musica di questi spettacoli molto diversi dai roboanti programmi di Broadway loro contemporanei.

Vanessa Tagliabue Yorke prende spunto dalla tradizione e dalle composizioni di grandi autori come appunto Jerome Kern, ma anche Cole Porter, Billy Strayhorn, George Gershwin, tracciando una loro rotta attraverso l’oceano del jazz. In mezzo a questo repertorio vengono intercalate anche composizioni originali di Vanessa Tagliabue Yorke.

Vanessa Tagliabue Yorke è una vera specialista del repertorio jazz classico: la sua profonda conoscenza delle forme canore delle origini del jazz è riconosciuta a livello internazionale. Dal 2012 collabora assiduamente con Mauro Ottolini, coinvolgendolo nei propri progetti e prendendo parte ad alcuni dei suoi celebri gruppi, in particolare i Sousaphonix e il sestetto Storyville Story con Fabrizio Bosso. Nel 2014 Vanessa è stata ‘adottata’ dal Club Tenco, che l’ha invitata ripetutamente a esibirsi al Teatro Ariston di Sanremo in compagnia di altri grandi esponenti della canzone italiana come Morgan, Carmen Consoli, Roberto Vecchioni, Rossana Casale, John De Leo, Marina Rei, Roy Paci…

Il Padova Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Miles presieduta da Gabriella Piccolo Casiraghi, con il contributo dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Padova e il sostegno del Ministero della Cultura.

Informazioni:

Associazione Culturale Miles

Via Montecchia 22 A, 35030 Selvazzano (PD)

Tel.: 347 7580904

e-mail: info@padovajazz.com

web: www.padovajazz.com

Direzione artistica: Gabriella Piccolo Casiraghi

BIGLIETTI

Teatro Verdi: Irene Grandi

Biglietto intero da 18 a 30 euro; ridotto da 15 a 25. Posti numerati

Nuova Sant’Agnese – Fondazione Peruzzo: Vanessa Tagliabue Yorke

Biglietto intero 10. Posti non numerati.

Ridotto studenti (di ogni istituto, su presentazione di badge che lo attesti) per tutti i concerti: 5 euro. Acquistabile solo la sera stessa del concerto in base ai posti disponibili.

PREVENDITE

Concerti Teatro Verdi:

Online su www.teatrostabileveneto.it

Presso la biglietteria del Teatro Verdi

Concerti Nuova Sant’Agnese (Fondazione Peruzzo):

Online su www.padovajazz.com

Diritti di prevendita non inclusi nel prezzo segnalato (applicati solo sulle prevendite online).

ABBONAMENTI

Abbonamento tre concerti al Teatro Verdi:

16/11: Irene Grandi + 17/11: Fabrizio Bosso + 18/11: Bill Frisell

intero 80 euro; ridotto 68. Posti numerati solo platea e pepiano

Per chi acquista un abbonamento: in omaggio uno spettacolo a Nuova Sant’Agnese (Fondazione Peruzzo) SOLO previa prenotazione via email a prenotazioni@padovajazz.com + omaggio borsa shopper





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2023 alle 15:29 sul giornale del 10 novembre 2023 - 32 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode