SEI IN > VIVERE VENETO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Venezia: "Maria", franchismo e realismo magico in scena martedì al Teatro a l'Avogaria

1' di lettura
34

Una storia per celebrare l’affascinante mistero della vita e l’ineluttabilità del destino. Martedì 5 marzo 2024, ore 21.00, presso il Teatro a l'Avogaria di Venezia (Dorsoduro 1607, Corte Zappa), va in scena “Maria” il nuovo spettacolo di Hangar Teatri Trieste per la regia di Elena Delithanassis.

Spagna, anni del franchismo: María, ex ballerina e assistente del Mago Saturno, in un pomeriggio di piogge primaverili si ritrova in mezzo ad una strada deserta con l’auto in panne. Costretta a chiedere aiuto, accetta un passaggio da un autobus diretto verso un ospedale psichiatrico: da quel momento la sua vita cambierà per sempre. Il racconto porta a teatro il realismo magico tipico di una parte della letteratura latinoamericana e narra le cose insolite che capitano nella vita e che molte volte cambiano irrimediabilmente il suo corso. Lo spettacolo, liberamente ispirato al racconto “Sono venuta solo per telefonare” di G.G. Márquez, è costellato da immagini e visioni poetiche e indaga l’affascinante mistero della vita per svelarne i suoi aspetti più segreti con uno sguardo incantato e immaginifico ma allo stesso tempo reale lucido.

Lo spettacolo si inserisce nell’ambito dei Martedì dell’Avogaria, rassegna dedicata al megloi della giovane drammaturgia italiana

Per tutte le informazioni e prenotazioni consultare il sito:

http://www.teatro-avogaria.it/,Mail: avogaria@gmail.com

Tel. 0415285711 335 / 372889





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2024 alle 16:00 sul giornale del 02 marzo 2024 - 34 letture






qrcode